La mi ambizione con "Into the night" (come per le precedenti walking loop performance "Incantesimo" e "Prove di dialogo bonario" è quella di

Into the night

"Into the night" è una performance interattiva sito specifica ovvero legata al peculiare luogo in cui verrà rappresentata il prossimo 7 aprile, in serata, alle 21 ovvero un loft all'interno di una ex, vecchia fabbrica, nella parte est di Milano, zona Ortica.
"Into the night" è un progetto innovativo che ho pensato per ricondurre il teatro ad una forma di fruizione e di gestione nuova, lavorando quindi sia sul piano degli attori che su quello degli spettatori.
La mia idea è fare in modo che questa performance, che, di base ma solo di base, parte da un testo schnitzleriano, porti in scena, in realtà, il vissuto emotivo non solo degli attori ma anche del pubblico, in una modalità di fruizione polisensoriale e di scambio continuo tra gli uni e gli altri.


Elementi fondamentali dello spettacolo saranno quelli corporei quindi visivi, gestuali, tattili, sonori in modo che i 4 corpi scenici, nello specifico quelli di Stefano De Vecchi, Karin De Ponti, Anna Carmela Lippolis, Marina Paul, siano una mediazione fra interiore ed esteriore e non è, perciò, casuale che ognuno di loro abbia alle spalle una formazione ed un'esperienza attoriale e/o personale polivalente e, quindi, versatile.


Al centro dello spazio performativo di "Into the night" non troverete, quindi, personaggi ma persone, non troppo distanti da quelle presenti nel pubblico.
All'interno della performance, dove, lo ricordo, gli spettatori saranno mascherati per tutto il tempo e liberi di interagire con gli attori e di muoversi nello spazio scenico, ogni parola, ogni gesto, ogni urlo, ogni risata, ogni pianto sarà finalizzato ad un'azione comunicativa globale ma anche più semplice ed immediata, dove la tecnica è solo presupposto ma non elemento fondamentale.


L'incontro, nella mia idea e regia, è pensato, all'interno di "Into the night" anche come scontro, oltre che come scambio, perché solo in questo duplice modo può avvenire la conoscenza della propria individualità e di quella altrui, in un ritmo talvolta accelerato talvolta rallentato.
L'impianto è assolutamente antinarrativo, ma legato all'immediatezza dell'improvvisazione, anche accidentale.
La mi ambizione con "Into the night" (come per le precedenti walking loop performance "Incantesimo" e "Prove di dialogo bonario" è quella di fare teatro in modo più costruttivo, aperto, semplificato, utile, una modalità, citando Pippo Delbono, "a pori aperti" perché nella vita bisogna fare accadere qualcosa e l'arte può diventare uno strumento importante in tal senso.


Per info e prenotazioni:
interazioninotturne@gmail.com
Into The Night
Sabato 7 Aprile
Ore 21
Loft 232
Via Tucidide 56

Milano

(MM Lambrate)

09/03/2012

Alessandra Mr D'agostino

alessandramrdagostino@gmail.com

Artisti in Evidenza

Iscrivendoti alla nostra newsletter tutte le novità ti verranno notificate via e-mail

+ Servizio di Newsletter

Iscrizione Cancellazione

ULTIME IMMAGINI CARICATE

surrealismo: pittura surrealista italiana arte contemporanea arte d'avanguardia: arte digitale, pittura surrealista arte moderna contemporanea - arte italiana surrealismo ispirazione surrealismo fotografico illustrazione fumetto computer grafica ispirazione surrealismo fotografico, arte - cg collages fotopittura illustrazioni concept e collages, mixed media, fotorealismo collages fotopittura illustrazioni fotografia sperimentale arte digitale italiana surrealismo digitale contattaci

L'Avanguardia Futurismo Surrealismo Arte Digitale Pittura Digitale Matte-painting Arte Generativa Cos'è l'arte digitale?

Il browser da te utilizzato non rispetta gli standard di sicurezza necessari per navigare questo sito. Per la nostra (e la tua) incolumità ti consigliamo di navigare utilizzando un browser più recente:

 

» Scarica l'ultima versione di Google Chrome

» Scarica l'ultima versione di Firefox

Per motivi di sicurezza non è possibile navigare questo sito senza l'ausilio di Javascript; che tu stia utilizzando un dispositivo di tipo mobile o desktop ti consigliamo di spuntare la voce relativa dalle impostazioni di navigazione.