Avevo voglia di costruire qualcosa di importante sul web che avesse la mia firma che fosse anche arena da combattimento per il mio cervello

Un anno di quazzate!

Sembra incredibile sia passato già un anno..

La prima messa in onda, lo ricordo bene, risale al 22 dicembre 2010.. da pochi giorni Quaz Art ha compiuto il suo primo compleanno.

 

Un anno pieno di studio e voglia di fare, pieno di interesse e curiosità, di artisti fuori dal comune ma carico anche di difficoltà e tempi risicatissimi.

 

Le origini del progetto risalgono ad agosto 2009.. uno dei tanti sogni che si fanno ad occhi aperti davanti ad un Long Island seduto al tavolo con gli amici in una notte d'estate siciliana.
Avevo voglia di costruire qualcosa di importante sul web che avesse la mia firma (al di la delle solite elaborazioni grafiche), che rappresentasse una soglia di eccellenza, che fosse anche arena da combattimento per il mio cervello e fonte di stimoli continui dall'esterno da parte di artisti e associazioni culturali.

Insomma.. senza troppi giri di parole "un progetto da 25 euro, un foglio e una penna" ma che in se già racchiudeva la forza di un cambiamento.

 

Nel tempo la costruzione e la manutenzione del portale mi hanno condotto attraverso uno studio approfondito e incessante su internet, sulla programmazione e sul webmarketing, affiancandomi quotidianamente persone modeste e professionali.

In questo cammino spero che il 2012 ci porti alla costruzione di un core definitivo del sito (che ci tengo a dirlo non usa nessun CMS gratuito) in grado di farci gestire tutto con più facilità e rapidità.. siamo ancora in fase prototipale – non ve ne eravate accorti?

 

Dunque quali saranno i prossimi step?
- Sicuramente metterò a disposizione la possibilità di iscriversi e pubblicare la propria scheda personale, scheda che non si mescolerà alle altre; aprirò una sezione apposita per tutti i candidati.
Queste pagine saranno visibili a tutti e avranno una forma simile a quella delle schede artista attualmente online, sebbene conterranno campi e numero di foto limitati.

La mia volontà non è certo quella di mettere su un bazar ma aumentando con il tempo la notorietà e la visibilità del sito sui motori di ricerca non riesco più a far fronte a tutte le richieste di iscrizione.

Ormai ho troppe e-mail in sospeso a cui rispondere, mi si accumulano artisti su artisti da inserire e considerando il fatto che sul sito posso lavorare 1 o 2 giorni a settimana, il fatto di dover compilare le schede personalmente diventa un lavoro che non mi permette di ritagliarmi tempo necessario ad altri aspetti fondamentali per il sito (programmazione, pubblicità, studio della concorrenza).

 

- Terminata la gestione e il pannello di controllo per questa sezione aperta a tutti darò una bella raddrizzata alla grafica del sito sperando di ottenere uno standard qualitativo veramente fuori dal comune ;)

 

Dunque dunque arriviamo al dunque, per carità!
Non scrivo di numeri e statistiche (in realtà dovevano essere il fulcro dell'articolo) perchè so che non riuscirei in alcun modo a non annoiarvi ma in un anno di attività posso dirvi soltanto che i risultati sono veramente notevoli!!

 

Salto quindi direttamente e velocissimamente ai ringraziamenti:

 

Un particolare GRAZIE va alla prima rosa di artisti:
Federico Bebber, Francesco Sambo, Danilo Martinis, Roberta Sacchi (Sakka), Chiara Fersini (Himitsuhana) e Francesco Mai che hanno accettato, prima ancora che ci fosse online una sola pagina, di far parte del progetto come primi artisti.

 

Alessio Brugnoli ed Emanuela Cinà;
senza Alessio certamente non saremmo qui con la nostra sezione articoli né avremmo percorso così tanta strada in appena un anno di attività.
Oltre ad avere innagurato una sezione ormai fondamentale del sito Alessio si è fatto carico anche di gestire quasi interamente anche il gruppo su facebook e il blog ufficiale su blogger e si è distinto lungo questo percorso come originale ed instancabile "seo marketer e promotore virale". Diciamo che ormai il Quaz Art è un progetto a 2 teste.

 

Tutto lo studio della dgNet, azienda dove lavoro, ed in particolare Matteo Messeri a cui "prendo in prestito" (diciamo così) tutte le novità che scopre sul web e che mi toglie dai pantani di php che creo..

 

Quel gattaccio antipatico di Dorian Rex, motivo di scontro quotidiano tra paranoie, paradossi, rutti e mayonese.

 

Giuliana della Unruly Media che ci ha permesso, attraverso la pubblicazione di alcuni articoli sponsorizzati, di finanziarci la manutenzione dei domini e dei servizi.

 

Tutte le persone che mi hanno conosciuto a Castelvetrano grazie al sito e tutti i ragazzi che fanno parte delle organizzazioni culturali presenti nella città dove sono cresciuto.

 

Mamy Papy cugini fratelli amici animali e quant'altro
baci & abbracci del mulino bianco e BUON ANNO a tutti gli affezionati!

 

31/12/2011

Ferruccio Lipari

ferrucciolipari@gmail.com

Artisti in Evidenza

Iscrivendoti alla nostra newsletter tutte le novità ti verranno notificate via e-mail

+ Servizio di Newsletter

Iscrizione Cancellazione

ULTIME IMMAGINI CARICATE

quaz-art portale d'arte d'avanguardia italiano, artisti digitali arte d'avanguardia: arte digitale, pittura surrealista ambientazioni oniriche surreali ritocchi fotografici artisti su quaz-art: surrealismo in arte digitale photoshop, illustrator, grafica raster e vettoriale strumenti digitali foto-illustrativi matte-painting pittura digitale arte digitale pittura surrealista, pittura sperimentale arte moderna, pittura d'avanguardia collages e mixed media, fotoritocchi artisti digitali surrealismo digitale contattaci

L'Avanguardia Futurismo Surrealismo Arte Digitale Pittura Digitale Matte-painting Arte Generativa Cos'è l'arte digitale?

Il browser da te utilizzato non rispetta gli standard di sicurezza necessari per navigare questo sito. Per la nostra (e la tua) incolumità ti consigliamo di navigare utilizzando un browser più recente:

 

» Scarica l'ultima versione di Google Chrome

» Scarica l'ultima versione di Firefox

Per motivi di sicurezza non è possibile navigare questo sito senza l'ausilio di Javascript; che tu stia utilizzando un dispositivo di tipo mobile o desktop ti consigliamo di spuntare la voce relativa dalle impostazioni di navigazione.