mimmo,di caterino,,arte digitale,quaz-art,arte sperimentale,arte contemporanea,artisti contemporanei,arte d'avanguardia

  • Mimmo Di Caterino
  • Mimmo Di Caterino
  • Mimmo Di Caterino
CONDIVIDI QUESTO ARTISTA
x

Contatta Mimmo Di Caterino

Richiesta Informazioni

Accetto le condizioni sulla privacy Si No

 

Trascrivi il codice

Mimmo Di Caterino nasce a Napoli il 7/8/73, negli anni novanta emerge nella scena artistica internazionale, muovendosi a Napoli tra l'Accademia di Belle Arti e il Laboratorio Okkupato S.K.A., l'idea di fondo è d'essere voce critica, con il proprio linguaggio artistico, verso un sistema di mercato e d'industria culturale dell'arte che squalifica l'artista contemporaneo come ricercatore di senso sociale e intellettuale. Personalità e identità che è riuscita a mettere in discussione tutti i codici di genere dell'arte contemporanea, collocandosi in una modalità anomala anche nell'ambito della street art, abbandonando dei suoi lavori in contesti urbani che potevano essere liberamente rimossi, distrutti o prelevati da chi entrasse in contatto visivo con loro, costituendo in questa modalità, una società per azioni diffusa e casuale a sostegno della sua ricerca. Unico artista figurativo (nel 2006) ad avere una rubrica indipendente sulle pagine della prima rivista d'arte Europea "Flash Art" dell'allora Direttore Giancarlo Politi. Il suo intervento street artistico "Social lockdown” a Forio d’Ischia è stato il primo in Italia dopo il lockdown.. Sulla sua figura ha deciso d'investire l'imprenditore e collezionista d'arte contemporanea Michele Franzese di Ottaviano (Sciusciante), che attorno alla sua figura sta costituendo e costruendo un'importante e significativa collezione d'arte contemporanea. Presente con il suo lavoro in autorevoli Musei e collezioni d'arte contemporanea, quando accetta di partecipare a mostre personali e collettive con gallerie o fondazioni private, determina dei meccanismi connettivi, per cui (come in strada) il suo lavoro possa essere liberamente prelevato, custodito e tutelato dal pubblico. La sua idea di fondo è che i linguaggi dell'arte e gli artisti debbano sempre porsi a tutela della pubblica alfabetizzazione artistica, bilanciando la tendenza d'accentramento del privato.

Portfolio

Mimmo Di Caterino nasce a Napoli il 7/8/73, negli anni novanta emerge nella scena artistica internazionale, muovendosi a Napoli tra l'Accademia di Belle Arti e il Laboratorio Okkupato S.K.A., l'idea di fondo è d'essere voce critica, con il proprio linguaggio artistico, verso un sistema di mercato e d'industria culturale dell'arte che squalifica l'artista contemporaneo come ricercatore di senso sociale e intellettuale. Personalità e identità che è riuscita a mettere in discussione tutti i codici di genere dell'arte contemporanea, collocandosi in una modalità anomala anche nell'ambito della street art, abbandonando dei suoi lavori in contesti urbani che potevano essere liberamente rimossi, distrutti o prelevati da chi entrasse in contatto visivo con loro, costituendo in questa modalità, una società per azioni diffusa e casuale a sostegno della sua ricerca. Unico artista figurativo (nel 2006) ad avere una rubrica indipendente sulle pagine della prima rivista d'arte Europea "Flash Art" dell'allora Direttore Giancarlo Politi. Il suo intervento street artistico "Social lockdown” a Forio d’Ischia è stato il primo in Italia dopo il lockdown.. Sulla sua figura ha deciso d'investire l'imprenditore e collezionista d'arte contemporanea Michele Franzese di Ottaviano (Sciusciante), che attorno alla sua figura sta costituendo e costruendo un'importante e significativa collezione d'arte contemporanea. Presente con il suo lavoro in autorevoli Musei e collezioni d'arte contemporanea, quando accetta di partecipare a mostre personali e collettive con gallerie o fondazioni private, determina dei meccanismi connettivi, per cui (come in strada) il suo lavoro possa essere liberamente prelevato, custodito e tutelato dal pubblico. La sua idea di fondo è che i linguaggi dell'arte e gli artisti debbano sempre porsi a tutela della pubblica alfabetizzazione artistica, bilanciando la tendenza d'accentramento del privato.

Artisti in Evidenza

Iscrivendoti alla nostra newsletter tutte le novità ti verranno notificate via e-mail

+ Servizio di Newsletter

Iscrizione Cancellazione

ULTIME IMMAGINI CARICATE

arte digitale contemporanea italiana, quaz-art portale d'arte grafica e arte digitale pittura illustrazione e fotografia fotografia sperimentale italia creativa arti figurative surrealismo ispirazione surrealismo fotografico photoshop, illustrator, grafica raster e vettoriale strumenti digitali foto-illustrativi matte-painting processi creativi computer grafica design concept e collages, mixed media, fotorealismo artisti moderni quaz-art pittura digitale e fotografia arte digitale su quaz-art arte contemporanea arte digitale

L'Avanguardia Futurismo Surrealismo Arte Digitale Pittura Digitale Matte-painting Arte Generativa Cos'è l'arte digitale?

Il browser da te utilizzato non rispetta gli standard di sicurezza necessari per navigare questo sito. Per la nostra (e la tua) incolumità ti consigliamo di navigare utilizzando un browser più recente:

 

» Scarica l'ultima versione di Google Chrome

» Scarica l'ultima versione di Firefox

Per motivi di sicurezza non è possibile navigare questo sito senza l'ausilio di Javascript; che tu stia utilizzando un dispositivo di tipo mobile o desktop ti consigliamo di spuntare la voce relativa dalle impostazioni di navigazione.