fotografia stampata su carta e rielaborata pittoricamente con tempere acriliche.

  • Cristiano De Matteis
  • Cristiano De Matteis
  • Cristiano De Matteis
CONDIVIDI QUESTO ARTISTA
x

Contatta Cristiano De Matteis

Richiesta Informazioni

Accetto le condizioni sulla privacy Si No

 

Trascrivi il codice

Hi, I am Cristiano De Matteis, I live and work in Rome. Well, I paint since forever and luckily I made it a profession out of it where I can express myself and my ideas. My works are photos, printed and reworked pictorially with acrylic colours. Vivo e lavoro a Roma e dipingo da sempre e per fortuna ne ho fatto un lavoro, ho uno studio di decorazione e design d'interni insieme a mia moglie, in cui spesso riesco anche ad esprimermi e ad esporre le mie cose. I lavori che eseguo da anni oramai sono delle foto che stampo su carta e rielaboro pittoricamente con tempere acriliche, una ricerca partita durante gli anni in cui frequentavo il corso d'illustrazione presso lo IED, arrivando a realizzare questa sorta di ibrido o corto circuito tra foto e pittura. Cristiano De Matteis (Roma, 1971) porta avanti una ricerca pittorica basata sulla rielaborazione di immagini fotografiche. La dimensione delle sue opere, che rigorosamente si muovono tra le varie tonalità che intercorrono tra il bianco e nero, stigmatizzano una riflessione incentrata sul binomio visibile/invisibile, palese/sotteso, che vuole essere una metafora della condizione umana, costantemente in bilico tra ciò che mostra e ciò che per proprio volere o per natura nasconde agli altri e a se stessa. Le fotografie dalle quali si originano i suoi quadri non sono esclusivamente scatti dello stesso autore che alle volte fa suoi "altrui sguardi" vanno, nella maggior parte dei casi, a trasferire in questa nuova dimensione volti che fanno parte del vissuto e della cultura di Cristiano, insieme a quelli di amici, familiari e autorappresentazioni, o luoghi e paesaggi metropolitani che lo toccano o che sono riferibili al suo particolare immaginario. Questo è esclusivamente il punto di partenza, poiché gli scatti vengono rielaborati al computer dallo stesso autore che interviene principalmente sulle proporzioni e sulle zone d'ombra e di luce che si trasformeranno in chiaroscuri. Solo a questo punto con gli acrilici, attraverso la stratificazione di pennellate e velature che reinventano il punto di vista originario, lo integrano o lo sintetizzano, De Matteis da vita ad un'immagine nuova che non ha nulla a che vedere con un atto di semplice appropriazionismo. Soprattutto i suoi ritratti trasmettono, a chi li osserva, una sensazione di indeterminatezza data dall'incapacità di poter cogliere l'evidenza tipica dello scatto fotografico che, attraverso l'intervento pittorico, svanisce per far spazio ad una smaterializzazione delle certezze e dell'immagine come documento, a favore di una prospettiva interiore che però non ottenebra la riconoscibilità del soggetto della rappresentazione. Testo di Valentina Piccinni

Portfolio

Artisti in Evidenza

Iscrivendoti alla nostra newsletter tutte le novità ti verranno notificate via e-mail

+ Servizio di Newsletter

Iscrizione Cancellazione

ULTIME IMMAGINI CARICATE

quaz-art portale d'arte d'avanguardia italiano, artisti digitali portale d'arte italiano in collaborazione con Alessio Brugnoli fotografia sperimentale, surrealismo, pittura digitale surrealismo ispirazione surrealismo fotografico arte surrealismo ispirazione surrealismo fotografico fotomanipolazione digitale, fotoritocchi arte pittura digitale arte digitale pittura surrealista, pittura sperimentale collages fotopittura illustrazioni pittura digitale fotografia artisti digitali arte contemporanea arte - CG

L'Avanguardia Futurismo Surrealismo Arte Digitale Pittura Digitale Matte-painting Arte Generativa Cos'è l'arte digitale?

Il browser da te utilizzato non rispetta gli standard di sicurezza necessari per navigare questo sito. Per la nostra (e la tua) incolumità ti consigliamo di navigare utilizzando un browser più recente:

 

» Scarica l'ultima versione di Google Chrome

» Scarica l'ultima versione di Firefox

Per motivi di sicurezza non è possibile navigare questo sito senza l'ausilio di Javascript; che tu stia utilizzando un dispositivo di tipo mobile o desktop ti consigliamo di spuntare la voce relativa dalle impostazioni di navigazione.