lauretta barcaroli su quaz-art: pittura - illustrazione - autodidatta, per un periodo della sua vita dipinge con la supervisione di guido bugli,allievo di giorgio morandi ed ex insegnante allíaccademia di belle arti di bologna

  • Lauretta Barcaroli
  • Lauretta Barcaroli
  • Lauretta Barcaroli
CONDIVIDI QUESTO ARTISTA
x

Contatta Lauretta Barcaroli

Richiesta Informazioni

Accetto le condizioni sulla privacy Si No

 

Trascrivi il codice

Lauretta Barcaroli Autodidatta Lauretta Barcaroli inizia a dipingere negli anni Settanta. Nei primi anni Ottanta incontra il pittore Guido Bugli, ex allievo di Giorgio Morandi ed ex insegnante all'Accademia di Belle Arti di Bologna. La sua frequentazione, i suoi suggerimenti ed incoraggiamenti sono un forte stimolo allo studio e al lavoro duro. Studio che continuerà a perfezionare sotto la guida del prof. Lino Tardia nei corsi liberi di pittura e disegno nel 2004 presso la RUFA (Rome University of Fine Arts); lavoro che la solleciterà a sperimentare incessantemente nuovi mezzi espressivi in una ricerca che la porterà in bilico tra il figurativo e l'astratto. Membro dell'associazione culturale Archè, nel 1995 la Barcaroli è stata selezionata dal Comune di Terni per rappresentare gli artisti locali al XXXI Salons des Arts figuratifs di Saint-Ouen e numerose , in quasi quarant'anni di attività, le mostre collettive e personali organizzate oltre che in Italia, in Francia e in Belgio. Da alcuni anni la pittrice sta esplorando nuovi "territori" che la vedono alle prese con terre, sassi, colle, ferri arrugginiti, cartoni…."derive del tempo e dello spazio", rottami a cui con sollecito amore restituisce una nuova identità. Nel ciclo denominato appunto "Derive" predomina il bianco nelle sue declinazioni, ciò nonostante la pittrice non sfugge al richiamo del rosso colore al quale costantemente ritorna. La serie "Derive" nasce come mostra itinerante. Partendo dal "Placebo" di Terni nel novembre 2009, si è poi spostata al Palazzo Mazzancolli nel marzo 2010 nell'ambito delle manifestazioni organizzate dall'Archivio di Stato in occasione della Festa della donna, riconoscendo ad un'artista ternana il merito di essere entrata a far parte dei Maestri del Novecento, in occasione della VI rassegna "Terra di Maestri" tenutasi nel 2007 a Villa Fidelia (Spello) a conclusione dell'esposizione e dello studio dell'arte umbra del XX secolo. Nell'estate del 2010 la mostra è approdata in Provenza nella Salle Voutée ospite del Comune di Tourrettes sur Loup. Con la nuova serie "Work in progress 2011" la pittrice è sempre alle prese con la materia ma "declinata" in un linguaggio che lascia aperte ulteriori, molteplici strade... Alcune sue opere sono esposte presso la Galleria Forzani di Terni.

Portfolio

Artisti in Evidenza

Iscrivendoti alla nostra newsletter tutte le novità ti verranno notificate via e-mail

+ Servizio di Newsletter

Iscrizione Cancellazione

ULTIME IMMAGINI CARICATE

quaz-art il portale italiano d'arte sperimentale d'avanguardia arte d'avanguardia: arte digitale, pittura surrealista fotografia sperimentale italia creativa arti figurative recensioni sul mondo dell'arte digitale italiana rilfessioni sull'arte contemporanea, futurismo grafica, design, tecnologia e fotomanipolazione arte digitale contemporanea, mostre eventi pittura digitale e fotografia arte digitale contemporanea artisti moderni quaz-art artisti moderni italiani galleria virtuale arte contemporanea

L'Avanguardia Futurismo Surrealismo Arte Digitale Pittura Digitale Matte-painting Arte Generativa Cos'è l'arte digitale?

Il browser da te utilizzato non rispetta gli standard di sicurezza necessari per navigare questo sito. Per la nostra (e la tua) incolumità ti consigliamo di navigare utilizzando un browser più recente:

 

» Scarica l'ultima versione di Google Chrome

» Scarica l'ultima versione di Firefox

Per motivi di sicurezza non è possibile navigare questo sito senza l'ausilio di Javascript; che tu stia utilizzando un dispositivo di tipo mobile o desktop ti consigliamo di spuntare la voce relativa dalle impostazioni di navigazione.